Home Chi Siamo Dove Siamo Servizi
Eventi Squadre Contatti Link
18-04-2009
HITBALL - CAMPIONATO SERIE B-2
18-04-2009

Obiettivo raggiunto: secondo posto per Elettropoli Asti!
Umpa Lumpa battono Die Hard e spianano la strada per gli spareggi

TORINO - Elettropoli Asti affronta nell'ultima giornata di campionato i cugini dello Sporting Team di Aramengo con in tasca già il biglietto d'accesso allo spareggio-promozione grazie alla vittoria di giovedì degli Umpa Lumpa contro i diretti rivali Die Hard.
La mancanza di obiettivi concreti non ha reso meno interessante questa sfida che ha visto contrapposte due tra le migliori difese del campionato: lo Sporting Team vuole ripetere la vittoria dell'andata spezzando così la striscia negativa delle ultime partite mentre Elettropoli vuole prendersi la rivincita e consolidare la posizione in classifica.
Privi solamente dei soliti assenti Michele Tiri e Diego Pellitteri, gli astigiani schierano nel primo tempo in campo il capitano Francesco Pellitteri, Fabrizio Botta, Andrea Biletta, Simone Rinaldi e Cristina Resta.
Dopo le prime fasi di studio, in cui le squadre sono punto a punto, Elettropoli Asti prende subito in mano le redini del gioco andando a segno con tutti e sei i giocatori disponibili (a metà frazione ingresso in campo di Erik Goi in sostituzione del capitano). Dopo 15 minuti il risultato è 15 a 9 per i rosanero.
Nel secondo tempo è Rinaldi a riposarsi, ed Elettropoli chiude la porta agli avversari, devono passare diversi minuti prima che lo Sporting riesca a segnare, anche grazie all'ottimo muro di Cristina Resta. Alla seconda pausa il divario è ancora più ampio, 31 a 14.
Nel terzo tempo è proprio Cristina a lasciare il posto al rientrante Rinaldi, e in questa fase Botta e Biletta ne approfittano per dilagare, prestazione sempre più fiacca degli avversari che paiono poco coesi e demotivati. Nell'ultima frazione di gioco il capitano Chicco segna ben tre punti da due in soli sei minuti, addrizzando un non lucidissima prestazione personale in fase di tiro. C'è anche tempo per gli esperimenti e Rinaldi prova a girare insieme ai compagni per qualche minuto, riuscendo anche a infilare un gol di precisione.
Dopo 45 minuti di gioco il tabellone segna un ampio 46 a 19 per Elettropoli Asti, che chiude alla grande una bella stagione piena di soddisfazioni, centrando in pieno l'obiettivo prefissato ad inizio anno.
Con questa vittoria i ragazzi di casa Fantasticlub confermano il secondo posto davanti a Umpa Lumpa, che scavalca i Die Hard nello scontro diretto, ed accede allo spareggio andata e ritorno con la penultima della serie superiore, Kalynichta, per un posto in serie B1.
In attesa di conoscere le date degli incontri, lasciamo spazio alle dichiarazioni a caldo del motivatore della squadra, lo straniero Fabrizio Botta:

Signor Botta, cosa pensa di questo secondo posto?
Sono felicissimo del risultato appena ottenuto e con ancora un piccolo sforzo spero che riusciremo ad ottenere quella promozione che, secondo me, ci meritiamo. Se poi non arriva non importa. Questa stagione Ŕ da ricordare perché da qui parte un Elettropoli Asti che in futuro farÓ parlare di sè. È bello sentirsi un po' astigiani.

Risultati 18° Turno Serie B2:
Umpa Lumpa Die Hard
51-29
Rolling Balls Sweet & Chocolate
46-25
Sporting Team ELETTROPOLI ASTI
46-19
Crazy Horses Evolution
23-48
Jumanji Pazzeschi
32-44

Classifica Serie B2
Evolution
34
Promossa in serie B1
ELETTROPOLI ASTI
26
Spareggio con nona B1 (Kalynichta)
Umpa Lumpa
24
Precede per differenza hit negli scontri diretti
Die Hard
24
 
Pazzeschi
18
 
Sporting Team
16
 
Rolling Balls
14
Precede per vittoria negli scontri diretti
Sweet & Chocolate
14
 
Jumanji
6
Spareggio con seconda serie C
Crazy Horses
4
Retrocessa in serie C


Classifica marcatori (prime posizioni):
Carta
UMP
287
Rosselli
DIE
279
Pellitteri F.
ELE
266
Botta
ELE
249
Brozzetti G.
SWE
235

Foto Gallery dell'evento


Foto di squadra
Elettropoli Asti

Foto di gruppo
Elettropoli-Sporting Team

Il vice capitano Erik Goi al tiro

Tiro di Andrea Biletta

Azione di gioco - Primo tempo

Tiro di Fabrizio Botta

Tiro del capitano Francesco Pellitteri

Muro difensivo di Cristina Resta e Francesco Pellitteri

Tiro del vice capitano Erik Goi

Azione di gioco - Terzo tempo

I festeggiamenti del dopo-partita

Chicco e Botta rimirano il risultato


Asdrubale Fantastichini

Foto di Silvia©