Home Chi Siamo Dove Siamo Servizi
Eventi Squadre Contatti Link
10-01-2010
HITBALL - CAMPIONATO SERIE B1
10-01-2010

Prima vittoria per Elettropoli Asti CSI!
Contro i Neon due punti preziosi per rimanere in B1

TORINO Quello del Fantasticlub è un 2010 portatore di novità. Dopo la prima sconfitta stagionale per i ragazzi del calcetto di de Marzio, è l'hitball a rinfrancare gli animi in associazione, con la prima vittoria in campionato, dopo 6 sconfitte consecutive. Una vittoria sudata, dopo una partita combattutissima fino all'ultimo secondo. Ma veniamo alla cronaca della partita: parte bene il quintetto capitanato da Chicco Pellitteri che grazie ai punti di Botta, le parate di Goi e l'ottima prestazione di Biletta, che si distingue sia in fase offensiva che difensiva, riesce a portarsi subito in vantaggio, mantenendolo per buona parte della frazione. A metà tempo il capitano lascia spazio al rientrante Tiri e gli avversari ne approfittano per bucare la difesa astigiana, che cade sotto i colpi delle potenti schiacciate di D'Ercole. Dopo 15 minuti di gioco, i Neon hanno la meglio per 21 a 19, tanti gli hit fatti dai nostri, ma ancora troppi quelli subiti.
Nel secondo tempo i nostri prendono le misure e solo per merito della tattica difensiva di Rinaldi che si riesce ad arginare il bomber avversario, che in questa frazione segnerà solo due dei suoi 24 punti. Ci pensano comunque i suoi compagni a segnare e anche nel secondo tempo i Neon vincono di due punti, portando il risultato a 36 a 32, dopo mezz'ora di gioco.
Nel terzo tempo, nonostante le incitazioni del capitano, gli astigiani sembrano ancora crederci poco, Biletta e Botta perdono potenza al tiro e sono ancora troppi gli hit subiti. Nell'ultima parte di gioco però scatta la "molla astigiana" che ha distinto le migliori imprese dei nostri, e i ragazzi incominciano a farsi sotto, portandosi a -1. Ad un minuto dal termine Botta segna il 50 pari e Chicco è chiamato a salvare una palla quasi dentro grazie ad un volo da centro porta; a pochissimi secondi dal termine, Botta si butta sull'ultima palla vagante nell'area nero-rosa nel tentativo di tirare, ma il capitano vede il muro e ruba la palla, la serve a Tiri che, libero, tira un siluro che si infila tra due difensori avversari, l'arbitro fischia la fine e Asti vince 50 a 51.
Con questa grande vittoria Elettropoli Asti CSI fa un balzo in avanti superando gli stessi Neon, fermi a due punti, per effetto dello scontro diretto. La salvezza sembra quindi più vicina ma il campionato è ancora lungo.
Prossimo impegno per i nostri il 16 gennaio alle 18.45 nel recupero con i Blue Red, giovane formazione capace di comandare la B1 nonostante la poca esperienza. Altra partita importante, in ottica salvezza, mercoledì 19 gennaio alle 20.30 contro gli Sharks di Piossasco, fanalino di coda fermo ancora a -1 punti. Ma lasciamo spazio alle dichiarazioni a caldo del capitano Francesco "Chicco" Pellitteri:

Capitano, qualche dichiarazione?
Salve sig. Fantastichini, ha fatto bene a non perdersi questo bell'incontro, che si è giocato fino allo spasmo contro una squadra, quella dei Neon, che pare aver giocato una delle sue migliori partite... Probabilmente non meritano il posto che occupano in classifica.
Per fortuna questo della B1 è un campionato molto equilibrato, dove ci sono molte incognite e tante volte è la fortuna a decidere l'esito degli incontri... Ma se è vero che la fortuna aiuta gli audaci, noi questa sera abbiamo avuto il merito di crederci veramente, fino all'ultimo, e gli avversari questo lo hanno riconosciuto. Ora ci aspettano i Blue Red e nonostante la distanza in classifica non ci faremo intimorire, soprattutto in vista di incontrare un'altra diretta avversaria, gli Sharks.


Elettropoli AT CSI
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Botta 17 1 0
  Tiri 12 1 1
  Pellitteri F. 10 1 0
  Biletta 8 0 0
  Rinaldi 2 0 0
  Goi 2 0 0
0-0
TOTALE
51 3 1

Asdrubale Fantastichini