Home Chi Siamo Dove Siamo Servizi
Eventi Squadre Contatti Link
06-03-2010
HITBALL - CAMPIONATO SERIE B1
06-03-2010

Stop per Elettropoli Asti CSI
Evolution ferma la striscia positiva degli astigiani

TORINO Elettropoli Asti CSI incontra per la sesta volta in 3 anni Evolution di capitan Santomaggio e per la sesta volta perde lo scontro diretto. Questa volta i giovani torinesi hanno faticato più del solito, poiché la squadra astigiana, forte del suo periodo di forma, costringe gli avversari all'over time, dopo una partita combattutissima.
Parte male l'Elettropoli, nel primo tempo sono tanti i falli e le palle sprecate, la squadra è poco incisiva in attacco e non approfitta della mira non perfetta degli avversari. Dopo 15 minuti di gioco il risultato è 12 a 7 per Evolution.
Nel secondo tempo i ragazzi di Mr. Botosso aumentano il ritmo e si portano a +10, lasciando a secco gli astigiani per diversi minuti, finché il bomber Tiri non si sveglia dal suo torpore iniziale e incomincia ad insaccare. L'Asti si fa sotto, pareggia, ma poco prima dello scadere della seconda frazione si fa superare ancora, chiudendo col risultato di 24 a 23 per gli avversari, ottimo comunque il recupero.
Nel terzo tempo le squadre si sorpassano in continuazione, capitan Pellitteri aumenta il ritmo e corre in tutti i reparti, mettendo a segno diversi hit, ma Evolution non è da meno e tiene il passo. A pochi minuti dal termine i torinesi si portano in vantaggio, ma l'Asti ci crede e trova la forza per pareggiare: 35 a 35 dopo i tempi regolamentari.
Nell'over time, complice la scarsa esperienza, la squadra spreca un numero altissimo di palloni, il capitano è addirittura costretto a colpire di sinistro per evitare lo scadere dell'azione astigiana, e gli avversari mettono a segno il primo punto. Pellitteri pareggia le sorti ma la squadra è molle e disattenta in difesa, altri due punti da uno di Evolution e la partita si chiude nel peggiore dei modi, con un over time inguardabile dopo una partita ad alta intensità.
Elettropoli Asti in questo incontro ha patito particolarmente la mancanza di un tiratore come Diego Pellitteri ma soprattutto si è sentita la mancanza di Botta, l'esperienza e la determinazione di un senatore della categoria. La squadra dev'essere comunque contenta del risultato, ottenuto con una delle compagini più forti del campionato, soprattutto dopo la débâcle dei Neon che cedono a tavolino contro gli Umpa Lumpa, perdendo un altro punto in classifica e portandosi a nove punti dagli astigiani; anche vincendo in tutti e quattro i prossimi turni, la squadra del bomber D'Ercole non potrebbe comunque lasciare la penultima posizione, decretando di fatto la salvezza matematica dell'Elettropoli Asti CSI, che raggiunge con largo anticipo l'obiettivo stagionale prefissato.
Prossima partita per i nostri con un'altra squadra giovane e promettente, gli Hit Dogs di Patrizia Cascino, che si disputerà lunedì 15 marzo alle 20.30. Gli elettricisti non hanno molto da chiedere a questa partita, se non quello di ben figurare ma soprattutto di divertirsi, che porta sempre ai migliori risultati.

Asdrubale Fantastichini
Campionato Hitball Serie B1 - Quinta Giornata Ritorno - 06/03/10 17.40

Elettropoli Asti CSI
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Pellitteri F. 18 1 0
  Tiri 10 0 1
  Rinaldi 5 0 0
  Goi 1 0 0
  Viarengo 1 0 0
  Biletta 0 0 0
0-0
TOTALE
35 1 1
Evolution
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Santomaggio 13 2 0
  Maurelli 7 1 0
  Sbrolli 7 0 0
  Clausi 7 0 0
  Scardino 3 0 1
0-0
TOTALE
37 3 1