Home Chi Siamo Dove Siamo Servizi
Eventi Squadre Contatti Link
27-10-2010
HITBALL - CAMPIONATO SERIE B1
27-10-2010

Bella partita per Elettropoli Asti CSI
Sconfitta con Sunandmoon, la squadra che punta alla A2

Gli avversari, Sunandmoon
Gli avversari, i vittoriosi Sunandmoon
TORINO Elettropoli Asti CSI affronta la squadra che l'anno scorso ha perso lo spareggio per salire di categoria e che quest'anno si è rinforzata per provare ad ottenere la promozione diretta, ovvero Sunandmoon di capitan Davide Casalegno, bomber noto nell'ambiente hitball per aver esordito nella stagione 2003/04 in serie B2 con una media di 34 hit a partita.
Il caso vuole che i due nuovi ottimi acquisti siano rappresentati da due amici dell'Asti, ovvero Frank Giambanco, presidente della Sporting Team con la quale si sono disputati diversi derby e si è organizzata la trasferta di dicembre 2009 a Ferrara, e Mauro Pompili, ex-giocatore di Serie A1 presente anch'egli nella trasferta ferrarese.
Nonostante le premesse, buona la prestazione degli astigiani che non hanno dato modo ai torinesi di dilagare, solo un paio di colpi fortunati hanno permesso a Sunandmoon di portarsi a +5 dopo i primi 15 minuti di gioco (15-10).
Nel secondo tempo Goi esordisce con una bomba da due punti, ma Casalegno e compagni allungano ancora, non troppo perché sono solo 3 i punti di scarto nel parziale, e dopo 30 minuti di gioco ad alta intensità il tabellone segna 26 a 18 per Sunandmoon.
Nel terzo tempo l'Asti trova il modo di arginare la tattica avversaria di aggiramento del muro, ma la nostra squadra si deve privare di una bocca da fuoco per la rottura degli occhiali dello "straniero" Botta, che deve abbandonare il campo. Ci pensa capitan Pellitteri a bucare la difesa avversaria, e nell'ultimo cambio campo l'Asti ottiene addirittura un parziale in pareggio (8-8) che però ovviamente non basta ad invertire le sorti della partita.
Dopo 45 minuti di spasmo e di sano agonismo, il risultato a finale è 42 a 32 per Sunandmoon, numeri su cui ad inizio partita nessuno avrebbe scommesso. In generale buona la prestazione della squadra, con Rinaldi che ha avuto l'opportunità di girare anche in difesa, tirando di più, ma che non ha saputo sfruttare troppo l'occasione (appena 3 punti per lui), grazie alla presenza della quota rosa Simona Merlone, che ha potuto sostituirlo in avanti e che si è invece dimostrata molto reattiva soprattutto in fase di muro. Biletta e Goi si confermano garanzie in fase difensiva, ma se al tiro il primo non ha convinto molto rispetto alla prima partita, in cui Biletta segnò ben 10 hit, il secondo ha dimostrato anche di saper tirare, segnando 3 punti pesanti ben sopra la sua media stagionale. In grande forma invece il capitano Pellitteri, 16 punti per lui in questo incontro, e molte le parate spettacolari, mentre poco lucido il moncalierese Botta, i 7 punti fatti non annullano i molti hit presi, soprattutto da due punti.
Nella speranza che per lui vada meglio la prossima volta, l'Asti si appresta a osservare il turno di riposo della Serie B1 e scenderà in campo nuovamente giovedì 11 novembre, questa volta in una partita abbordabile ma soprattutto importante in chiave salvezza, contro gli Slimers che si trovano al momento a -1 punti in classifica, per penalizzazione. Dopo la prestazione di questa sera, l'Elettropoli Asti CSI è fiduciosa, anche per il probabile ritorno del fromboliere Tiri.
Asdrubale Fantastichini


Foto di squadra
Elettropoli Asti CSI

Foto di squadra
Sunandmoon

Elettropoli Asti CSI
Halloween Version

Azione di gioco
Lato Sunandmoon




Campionato Hitball Serie B1 - Terza Giornata Andata - 27/10/10 21.35

Sunandmoon
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Casalegno 12 3 0
  Pompili 11 1 0
  Chalp 10 3 0
  Rendine 5 2 0
  Comes 3 0 0
  Giambanco 1 0 0
0-0
TOTALE
42 9 0
Elettropoli Asti CSI
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Pellitteri F. 16 2 0
  Botta 7 1 0
  Goi 3 1 0
  Rinaldi 3 0 0
  Biletta 3 0 0
  Merlone 0 0 0
0-0
TOTALE
32 4 0