Home Chi Siamo Dove Siamo Servizi
Eventi Squadre Contatti Link
10-10-2011
HITBALL - CAMPIONATO SERIE B1
10-10-2011

Riprende il campionato, e si parte da Asti!
Elettropoli perde ma inizia col piede giusto

Daniele Morano,
nuovo acquisto dell'Elettropoli
ASTI, Pal. De Amicis Il campionato di Serie B1 dell'Elettropoli Asti CSI riprende da dove era finito, ovvero dalla palestra casalinga di via De Amicis, dove il team autoctono ha ospitato i neo-promossi dalla B2 Sonics, forti dell'innesto di Marco Gamba, miglior giocatore dell'All Star Game di B2 nella stagione 2009/10.
Nel furioso hit ball mercato che ha impazzato per tutta l'estate, questa volta l'Asti non è stata a guardare e porta all'ombra del Toju un pezzo da novanta, ovvero Daniele "Murdoc" Morano, esperto giocatore casalese proveniente da diversi anni di A2, l'ultimo nel Pinerolo HBC.
Grande ritorno anche di Diego Pellitteri, fratello del capitano, fermo un anno per motivi di lavoro, mentre per la prima volta salta il debutto stagionale il vice-capitano Erik Goi, che ha da poco subito un delicato intervento di chirurgia; previsto almeno un altro turno di stop prima del ritorno ai massimi regimi.
Nella prima serata di questo terzo campionato di B1, l'Elettropoli si presenta con ben 8 giocatori, tanto da permettersi il lusso di lasciar riposare il bomber Michele Tiri, che preferisce tenere il braccio caldo per la prossima occasione. Il quintetto base è composto da Andrea Biletta, Fabrizio Botta, Daniele Morano, Simone Rinaldi e dal capitano Francesco Emanuel Pellitteri, ma la mancanza di preparazione, dovuta al tardivo inizio della sessione degli allenamenti, si fa subito sentire e i Sonics, trascinati dal capitano Ferraris, ne approfittano per prendere le distanze: dopo quindici minuti di gioco, i torinesi conducono per 18 a 9.
Nel secondo tempo un Botta a corto d'ossigeno per i numerosi e sempre inaspettati tuffi in difesa, lascia spazio al rientrante Diego Pellitteri e l'inedito duo di cecchini Pellitteri F.-Morano incomincia ad insaccare, insidiando Gamba e soci che invece incominciano a trovare i primi ostacoli difensivi di un grandioso Biletta, in super-forma. Alla fine della seconda frazione, i Sonics sono ancora in vantaggio per 31 a 20, ma il -2 parziale è già un buon segno.
Nel terzo tempo Rinaldi lascia il posto ad una quota rosa, Sara Baldan, che fatica a rientrare nelle dinamiche di squadra ma che non perde il vizio per il muro; Morano diventa un po' prevedibile, anche per merito dell'allenatore avversario, Davide Senatore, suo ex-compagno di squadra, che conosce a memoria le mosse del casalese, ma il bomber neo-astigiano non si fa spaventare e riprende ad insaccare, mentre Diego Pellitteri e Biletta dimostrano dei riflessi sovraumani nel contrastare le bordate del mancino capitan Ferraris. L'ultimo parziale vede l'Asti vittoriosa sui Sonics, ma il 14-11 non basta, così come non bastano gli incitamenti di un indemoniato Francesco Pellitteri. Dopo quaranticinque minuti di gioco intenso e ad alti livelli, la partita si chiude col risultato di 42 a 35 per gli ospiti, che con questa vittoria diventano i secondi ad aver violato il tempio astigiano, dopo la sconfitta dei nostri avvenuta per mano di Evolution Torino, e si candidano ufficialmente per la promozione diretta in A2.
All'Asti rimane invece la soddisfazione per aver giocato una bella partita e di aver dimostrato ampi margini di miglioramento di minuto in minuto, cosa che fa ben sperare in vista del campionato che è iniziato soltanto adesso. In attesa degli altri incontri della prima giornata, l'Elettropoli Asti si prepara per il prossimo turno che si svolgerà nuovamente in casa, nella palestra di via De Amicis/via Natta, contro i Baraonda Rocketz Chieri, compagine già affrontata in suolo natìo nella stagione scorsa e battuta col risultato di 33 a 23. Appuntamento quindi alle ore 21.30 e... Forza Asti!

Asdrubale Fantastichini



Campionato Hitball Serie B1 - Prima Giornata Andata - 10/10/11 21.30

Elettropoli Asti CSI
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Pellitteri F. 14 3 0
  Morano 11 3 0
  Biletta 4 0 0
  Botta 3 1 0
  Rinaldi 1 0 0
  Pellitteri D. 1 0 0
  Baldan 0 0 0
  Merlone 0 0 0
0-0
TOTALE
34 7 0
Cr@ws Heads
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Ferraris 22 6 1
  Gamba      
  Ferracane      
  Gabri      
  Paletto      
  Quaglino      
1-0
TOTALE
42