Home Chi Siamo Dove Siamo Servizi
Eventi Squadre Contatti Link
20-04-2010
HITBALL - CAMPIONATO SERIE B1
20-04-2010

Elettropoli Asti CSI chiude vincendo e convincendo
Nulla da fare per gli Sharks, grande difesa dell'Asti

TORINO Elettropoli Asti CSI disputa l'ultimo turno di questa splendida stagione di serie B1 e chiude con una bella prestazione, senza troppe pretese, sconfiggendo gli ultimi in classifica Shark Piossasco in una partita comunque non priva di buone giocate, con belle parate da ambo le parti.
Il primo tempo è giocato a basso regime, soprattutto per l'alternanza in campo dei due bomber astigiani, Chicco Pellitteri e Michele Tiri; per diversi minuti il risultato è fermo sull'uno a uno, situazione inusuale per una partita di hitball. Prima del riposo però il ritmo aumenta quel tanto che basta per portare il risultato su livelli più normali: 12 a 6 per l'Asti dopo un quarto d'ora, nel quale il capitano, con 3 hit, riesce nell'impresa di raggiungere quota 1000 punti in carriera con la stessa squadra, eguagliando il record di pochi altri giocatori nella storia dell'hitball (leggi l'intervista rilasciata a Colpo su Colpo).
Nel secondo tempo Elettropoli innesta la marcia e con i tre tiratori contemporaneamente in campo (Botta-Pellitteri-Tiri) lo score astigiano si impenna, mentre Goi, autore di una prestazione maiuscola, decide di chiudere definitivamente la saracinesca, e il secondo parziale è 20 a 7 per i nostri.
Il terzo tempo si apre con un vantaggio di 19 punti e l'Asti ne approfitta per sperimentare la rotazione totale dei giocatori; il meccanismo è ancora da oliare, considerata anche la presenza di un novizio come Viarengo (ottima partita per lui, soprattutto in difesa), negli ultimi minuti prima del terzo cambio campo capitan Pellitteri prende la posizione abituale di Rinaldi, temporaneamente in panchina, e torna l'ordine nella gabbia.
Negli ultimi sette minuti e mezzo, nonostante l'uscita dell'invalicabile Goi, l'Elettropoli riesce a difendere tutto, finendo il parziale col risultato di 7 a 0. Al fischio finale il tabellone segna quindi 44 a 15, un passivo che sottolinea la grande difesa astigiana, la seconda migliore in campionato, nonostante la posizione in classifica. Con questo incontro Elettropoli Asti CSI termina questa prima avventura nel campionato di serie B1, con un'andata priva di mordente ma con un ritorno giocato da vera protagonista, dove sono state sconfitte le due squadre pretendenti al passaggio di categoria, Torino Warriors e Sunandmoon, e dove si è notata la netta crescita degli individui ma soprattutto della squadra, nelle larghe vittorie con Cow's Heads e Umpa Lumpa, altra squadra rivelazione del torneo.
Nonostante le nove vittorie in campionato, l'Asti chiude al settimo posto in classifica, ma il prossimo anno, alla luce di questi risultati, i ragazzi di capitan Pellitteri potranno sicuramente ambire a posizioni ben più alte.

Asdrubale Fantastichini

Campionato Hitball Serie B1 - Nona Giornata Ritorno - 20/04/10 20.30

Elettropoli Asti CSI
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Tiri 13 0 0
  Botta 10 0 0
  Pellitteri F. 9 0 0
  Goi 4 1 0
  Rinaldi 4 0 0
  Viarengo 3 0 0
0-0
TOTALE
43 1 0
Sharks Piossasco
Ammonizioni Espulsioni Hitter H H2 AH
  Colacicco 5 1 0
  Mattiuz 3 1 0
  Capece 3 1 0
  Casalicchio 3 1 1
  Goria 1 0 0
  Fornetti 0 0 0
0-0
TOTALE
15 4 1