Home Chi Siamo Dove Siamo Servizi
Eventi Squadre Contatti Link
15-11-2010
HITBALL - AMICHEVOLI ASTIGIANE
15-11-2010

Prima amichevole nella nuova palestra
Test ufficiale in vista del campionato, Buccaneers come cavie

ASTI, Pal. Via De Amicis Più che buono il debutto per la palestra astigiana che dal 13 dicembre si appresterà a diventare teatro di battaglia per le partite casalinghe dell'Elettropoli AT CSI: gli astigiani hanno la meglio sui Buccaneers Hitball Team (Serie C) per ben 40 a 23, ma non è il risultato ad essere importante, quanto la possibilità di aver giocato nella propria palestra. Dotata delle traverse omologate, delle linee regolamentari e con le opportune protezioni ai lati delle porte, il campo di gioco sembra essere perfetto per la pratica dell'hitball, anche a detta degli avversari.
Per dovere di cronaca, riportiamo comunque l'andamento della gara: priva dei suoi pezzi da novanta come Botta e Tiri, nel primo tempo l'Asti tiene fuori anche il capitano Pellitteri, schierando in campo ben due nuove leve come la già nota Baldan e Michelangelo Milazzo, coadiuvati dagli esperti Biletta, Goi e Rinaldi. Nonostante la formazione sperimentale, l'Elettropoli riesce a segnare ben 16 punti in 15 minuti, mentre gli avversari, forse intimiditi dalla loro prima partita ufficiale, segnano solo 5 volte.
Nel secondo tempo i Buccaneers rompono il ghiaccio e aumentano la precisione ma soprattutto registrano la fase difensiva, in porta e a muro, e la seconda frazione si chiude col parziale di 28 a 16 per l'Asti, quasi un pareggio in questo periodo (12-11). Nella parte finale della gara l'Elettropoli segna altri 12 punti, portandosi al totale di 40, mentre i Buccaneers vanno a rete con belle cannonate fino al risultato finale di 23 punti.
Tra gli elettropolini da segnalare la buona prestazione di Milazzo, già noto in casa Fantasticlub per essere il portiere della squadra di calcio a cinque, che oltre alle parate a cui siamo già abituati, si è distinto per la precisione e la potenza al tiro, in qualità di primo mancino della squadra. Gli avversari invece, nonostante la sconfitta e il debutto assoluto, sono sembrati molto preparati e daranno sicuramente del filo da torcere alle pretendenti alla promozione della Serie C, categoria che, grazie al successo dell'anno scorso, quest'anno vedrà molte squadre ai nastri di partenza e un girone maggiormente strutturato.
La Serie B1 invece tornerà in campo sabato 20 novembre, con Cr@ws Heads-Umpa Lumpa e il big-match Sunandmoon-Hit Dogs, mentre domenica 21 sarà Neon-Blue Red ad aprire le danze, a seguire Evolution-Slimers e in chiusura di giornata, alle 19.55, Pazzeschi-Elettropoli Asti CSI.
Lunedì 22 novembre invece la squadra astigiana sarà impegnata in un'altra amichevole in terra nostrana: questa volta sarà la Sporting Team di capitan Catalano a calpestare la terra di Alfieri. Molti i precedenti con la squadra di Giambanco: nella stagione 2008/09 le due compagini hanno incrociato i bracciali nel campionato di B2, riportando una vittoria a testa, mentre nel 2009 si sono disputate due amichevoli: l'Asti ha avuto la meglio nell'incontro dimostrativo svoltosi a Ferrara il 12 dicembre, mentre una settimana dopo ad Asti, prima partita in assoluto nella nostra città, la Sporting Team ha riequilibrato il bilancio, che comunque è a favore dei nostri grazie alla vittoria conseguita in chiusura di stagione. Riuscirà la Sporting Team a portarsi sul 3-3? Lo scopriremo nella prossima puntata.

Asdrubale Fantastichini